14 Luglio 2024

ASD CITTA' DI FIORE C/5

Il Calcio a 5 di San Giovanni in Fiore (CS)

Serie C1: risultati, marcatori e commenti della 25° giornata

4 min read

Si è disputata la 25° giornata del massimo campionato regionale di serie C1. Di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri. Riposa la Domenico Sport.
Già promossa la Blingink Soverato, che resta imbattuta nonostante le assenze per squalifica di Juninho e Mario Capicotto. Soverato vince il derby a Sant’Andrea e si guadagna direttamente la finale play off, finisce senza post season la stagione di Gallinese e Polistena C5. Futsal Club Filadelfia e Città di Fiore vincono e si salvano, retrocede la Maestrelli. C’è ancora una possibilità di salvezza per il Real Arangea, che dovrà comunque giocare la finale play out fuori casa per mantenere la categoria.

CITTA’ DI FIORE-POLISPORTIVA CITTANOVA 4-3
Marcatori: Silipo, Simari, Scigliano G., Barillari (CF) 2 Rao, Cutrupi (PC)

FANTASTIC FIVE SIDERNO-BLINGINK SOVERATO 1-1
Marcatori: 53′ Cimino (BS) 59′ Vitale (FFS)
Non riesce il colpaccio alla Fantastic Five C5 Siderno. Contro l’imbattuta Blingink Soverato Calcio a 5, già vincitrice del campionato, i rosa-nero non vanno oltre il pari. Gara intensa con i sidernesi arrembanti sin dall’inizio. Numerosissime le occasioni da rete della prima frazione che vedevano un insuperabile SCERBO a fermare ogni tentativo della FANTASTIC. Al 30′ sussulto per un gran tiro di CAPICOTTO A. deviato sulla traversa dall’attento FIGLIOMENI. Nella ripresa stesse situazioni e padroni di casa ancora più determinati a cercare i 3 punti. Al 23′ sono gli ospiti a passare con CIMINO che, di sinistro, trova la traiettoria vincente sul secondo palo. Al 27′ CRESCIMBINI prova la carta del quinto uomo ma gli ospiti aggrediscono ugualmente alti pressando su ogni palla e rendendo complicato il giro palla. Al 29′, però, è il sinistro di VITALE a battere l’extraterrestre SCERBO e ad agguantare il pareggio. A 10 secondi dallo scadere dell’unico minuto di recupero fallo su VITALE e calcio di punizione dal limite dell’area. Della battuta si incarica CREMONA: il suo sinistro colpisce in pieno il palo. Bella gara giocata in un clima di grande agonismo e correttezza. Complimenti e congratulazioni alla corazzata Blingink che l’anno prossimo si metterà alla prova nel campionato nazionale. Complimenti ai nostri ragazzi che fino alla fine proveranno a mantenere la categoria.

FUTSAL CLUB FILADELFIA-CITTA’ DI RENDE 10-2
Marcatori: 3 De Cario, 2 Panzarella, 2 Procopio, Villelli, Marchio, Crapella rig. (FCF) Lopetrone, Pugliese (CR)
Trecentosettantotto giorni dopo si riaffrontano al Palabarone Futsal Club Filadelfia e Città di Rende.
Come allora, il Palasport di Filadelfia si veste delle grandi occasioni, cambia qualche elemento in campo e l’obiettivo: l’anno scorso la promozione in C1, oggi la permenenza, ma il risultato proclama anche questa volta vincitrice la compagine biancoazzurra. Una vittoria netta e schiacciante quella dei vibonesi che partono a razzo e dopo 2 minuti dal fischio d’inizio De Cario ha già aperto le marcature. Il pressing dei locali è asfissiante, gli ospiti sono in palla e al 18esimo subiscono il secondo gol con Procopio che dalla sinistra libera un siluro che bacia la traversa e s’insacca. Continua l’offensiva dei leoni che siglano il terzo gol con De Cario ed in chiusura di primo tempo Crapella su penalty cala il poker. La seconda frazione inizia come la prima, con De Cario bravo a sfruttare un assist al bacio di Marchio trovando così il quinto gol e la tripletta personale. Gli ospiti mollano ed i leoni dilagano portando il risultato sul 9 a 0 con Panzarella F., Marchio e Procopio. Lopetrone e Pugliese accorciano le distanze, Villelli chiude il match siglando l’ultimo gol e portando il risultato sul 10 a 2 finale. È delirio al Palabarone, è festa a Filadelfia.

GALLINESE-MAESTRELLI 5-1
Marcatori: Giriolo, Mallimaci (G) Fortugno (M) Presini, Stuppino, Plutino (G) 

 

POLISTENA C5-REAL ARANGEA 7-5
Marcatori: 3 Politanò, 2 Insana, Masaneo, Sorace (P) 3 Cannizzaro, Basile, Cantarella (RA)

SOVERATO FUTSAL-NAUSICAA 5-4
Marcatori: Santaguida, Calabrese, 3 Costa (SF) 3 Ranieri, Parafati (N)
La Nausicaa di mister De Marchi parte con il quintetto formato da Mazzei, Ranieri, Donato, Parafati e Politi. La partita inizia su buoni ritmi con occasioni da entrambe le parti, anche se la gestione della gara da parte delle due formazioni appare ottimale sin dalle prime battute. L’equilibrio viene interrotto dal vantaggio del Soverato che con un’azione lampo inchioda Mazzei e si porta avanti. Repentina è la reazione della Nausicaa che, tuttavia non riesce a raggiungere immediatamente il pareggio. La prima frazione di gara si chiude sul due a zero per il Soverato, che trova il raddoppio su punizione. Il II tempo si preannuncia scoppiettante e le aspettative vengono rispettate vista la grande intensità con cui la Nausicaa propone gioco, portandosi dapprima sull’ 1-2 con una punizione di Ranieri dal limite e sul parziale di 2-2 con un inserimento chirurgico di Parafati. L’inerzia è tutta a favore degli ospiti i quali si portano per ben due volte in vantaggio con un Ranieri in grande spolvero che manda in delirio il tifo andreolese siglando la rete del 2-3 e del 3-4, quest’ultima con una prodezza, fatale per la difesa del Soverato. La favola Rossoblu sembra compiersi, ma agli sgoccioli del match sale in cattedra il soverato che ribalta con Leo Costa e vince in extremis una partita che vale una stagione per bellezza ed equilibrio tattico. Il risultato finale è di 5-4 per il Futsal, ma la Nauiscaa può ritenersi soddisfatta per i valori espressi che hanno convinto la caldissima tifoseria presente oggi al palazzetto di Sant’Andrea.

About Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.